Pediculosi

Vademecum Pediculosi

Cliccando sul link “Trattamento pediculosi” il genitore potrà accedere ad alcune importanti informazioni sul trattamento della pediculosi rese note dal Dott. Notargiacomo Responsabile del Centro di Salute n. 3 dell’USL Umbria1.

Misure di profilassi per il controllo della pediculosi nelle scuole

Si informa che, in caso di pediculosi e in presenza di casi di sospetta pediculosi, la normativa vigente (Circolare Ministro Sanità n. 4 del13/03/1998, Circolare dell’Agenzia di Sanità Pubblica della Regione Lazio, Servizio Prevenzione,Formazione e Documentazione – U.O. Malattie Infettive prot. 6770 – ASP del 02/12/2005) prevede l’obbligo, da parte del Dirigente scolastico, di disporre la sospensione della frequenza scolastica dei soggetti affetti fino all’avvio di idoneo trattamento disinfestante certificato dal medico curante (pediatra o medico di famiglia). Questi ha il compito di fare la diagnosi, prescrivere il trattamento specifico antiparassitario e certificare l’inizio del trattamento per la riammissione a scuola.

Per affrontare in maniera efficace il problema delle infestazioni da pidocchi nella scuola è necessario il contributo di genitori, insegnanti e personale sanitario. Ognuno deve svolgere il suo compito in maniera coordinata ed efficiente.

Ai genitori dei bambini che frequentano una collettività spetta la responsabilità principale della prevenzione e identificazione della pediculosi attraverso un controllo sistematico e regolare dei propri figli. I genitori sono anche responsabili per le tempestive applicazioni del trattamento prescritto. I genitori devono:

  • controllare accuratamente e periodicamente i capelli, al fine di rintracciare in tempo l’eventuale a presenza di parassiti o delle loro uova (lendini);
  • iniziare il trattamento in caso di individuazione di infestazione;
  • NON far rientrare l’alunno a scuola se NON si è iniziato il trattamento;
  • non scambiare o prestare oggetti personali (pettini, sciarpe, cappelli, berretti, nastri per capelli, fermagli, spazzole);
  • non ammucchiare i capi di vestiario;
  • nel caso di dubbio consultare il medico curante;
  • nel caso di infestazione di un componente della famiglia, controllare con attenzione la testa di tutti i familiari: se viene ritrovata una lendine o un pidocchio, applicare con cura il trattamento e seguire con scrupolo il protocollo di disinfestazione per tutto il tempo dovuto.

Il docente che nota segni di infestazione sul singolo bambino segnala la sospetta pediculosi al dirigente scolastico.

Il dirigente scolastico richiede ai genitori un certificato medico o una autocertificazione di avvio del trattamento ai fini della continuazione della frequenza scolastica.

Il personale sanitario della ASL è responsabile per l’informazione e l’educazione sanitaria della popolazione in tema di prevenzione.

Il medico curante (Pediatra o medico di famiglia) ha il compito di fare la diagnosi, prescrivere il trattamento specifico antiparassitario e certificare l’inizio del trattamento per la riammissione a scuola.

In considerazione del riscontro di casi di pediculosi si raccomanda, ognuno per le parti di competenza, di attenersi scrupolosamente alle indicazioni riportate nella presente circolare.

Si ringrazia per la collaborazione.

Il Dirigente Scolastico

Federico Ferri

News

LA RICERCA EDUCATIVA PER LA FORMAZIONE DEGLI INSEGNANTI

CONVEGNO
PERUGIA 27-28 OTTOBRE 2022

Leggi di più

CURA,INTERCULTURA E COMUNITA’

DOPPIO APPUNTAMENTO SU WELFARE E PRATICHE INCLUSIVE PER IL CONTRASTO ALLA POVERTA’ EDUCATIVA

Leggi di più

Criteri e modalità per la fornitura gratuita o semigratuita dei libri di testo per l’anno scolastico 2022/2023

Si allega comunicazione della GIUNTA REGIONALE UMBRIA con le indicazioni sulle modalità di richiesta del contributo. La scadenza per la presentazione delle domande al Comune di residenza sul modello predisposto (allegato B) è fissata al 29 settembre 2022.

Leggi di più

ATTIVITA’ SVOLTE MODULI FSEPON

Grande partecipazione dei ragazzi ai moduli del progetto PON APPRENDIMENTO E SOCIALITA’.
I moduli relativi all’a.s. 21-22 si sono conclusi con tante soddisfazioni.
Nel mese di luglio 2022 sono iniziati i moduli della seconda fase del progetto FSE PON Socialità, apprendimenti, accoglienza a.s 22-23
SCOPRI LE NOSTRE ATTIVITA’….

Leggi di più

Un Patentino per lo Smartphone

Leggi di più
pago in rete

Pago in rete

Leggi di più
open day

Open day

Leggi di più

Iscrizioni on-line

Leggi di più
bacheca sindacale

Bacheca sindacale

Leggi di più
cambridge english qualifications

Cambridge English

Leggi di più
ambienti innovativi

Ambienti di apprendimento innovativi

Leggi di più

Scuola in chiaro

Leggi di più
#traibachidiscuola

Rassegna Stampa

Leggi di più
pagina facebook Perugia 7

Pagina Facebook dell’Istituto

Leggi di più