Vai al Contenuto - Sitemap
foto rappresentativa

Progetti

Lacugnano in fiore
Progetti FESR - anno 2015

Sviluppo delle competenze digitali

La nostra scuola, nell’ambito dei bandi relativi ai Fondi Strutturali Europei (PON Istruzione 2014- 2020), ha presentato due candidature e ottenuto i fondi:

  • PON/FESR Prot. n. AOODGEFID/9035 Roma, 13 luglio - Avviso pubblico rivolto alle Istituzioni scolastiche statali per la realizzazione, l’ampliamento o l’adeguamento delle infrastrutture di rete LAN/WLAN. E' stata ammessa al finanziamento con il progetto “Collaborare in rete” (approvato dal C.D. con delibera n.3 verbale 1 del 03/09/2015 e dal C.I. con delibera n.23 verbale 8 del 05/09/2015).
  • PON/FESR Prot. n. AOODGEFID/12810 Roma, 15 Ottobre - Avviso pubblico rivolto alle Istituzioni scolastiche statali per la realizzazione di ambienti digitali. E' stata ammessa al finanziamento con il progetto "La didattica digitale" (approvato dal C.D. con delibera n.9 verbale 3 del 12/11/2015 e dal C.I. con delibera n.32 verbale 10 del 13/11/2015).

Descrizione dei progetti in allegato

Progettazione trasversale nel triennio 2015/2018

I progetti interdisciplinari che sono stati approvati dal Collegio dei docenti per il prossimo triennio riguardano essenzialmente l’educazione alla cittadinanza, l’educazione ambientale e alla salute, l’educazione all’affettività, l’educazione artistica e musicale.

Cittadinanza

  • Il valore del pane (proposte ed azioni contro lo spreco del cibo)
  • Il diritto ad avere diritti (analisi della Corte internazionale dei diritti e della Costituzione italiana)
  • Il cibo per amico (guida ad una corretta alimentazione)

Educazione ambientale e alla salute

  • Il gruppo sportivo per la integrazione (approccio a tutti gli sport con particolare attenzione alla disabilità)
  • Percorsi di osservazione e studio in collaborazione con i tecnici dell’ARPA (questo progetto riguarda soltanto gli ultimi due anni della scuola primaria e della scuola secondaria di I grado)

​Educazione all’affettività

  • Centro di ascolto per i genitori e i ragazzi della Scuola Secondaria di I grado
  • Incontri con i genitori sui temi del Bullismo, i pericoli della rete telematica e sul mondo emozionale dei bambini e pre-adolescenti
  • Percorsi di attivazione potenziamento della resilienza con la consulenza di esperti psicologisti (il progetto rivolto agli alunni della scuola primaria)

Educazione artistica e musicale

  • Il gioco dell’arte
  • L’arte del riciclo (costruzione di oggetti con materiale di risulta riciclati)
  • Botteghe d’inverno e di primavera Laboratori di arte figurativa e manuale nei quali genitori ed alunni realizzano insieme decorazioni natalizie e pasquali per l’allestimento di piccole mostre.
  • Canto corale: l'istituto ha un coro “Le Pleiadi” composto da alunni dei tre gradi scolastici, gestito e diretto da due docenti interni con competenze specifiche.
  • Propedeutica strumentale: Avvio all’apprendimento dell’uso di semplici strumenti musicali (flauto, melodica, xlilofono, maracas). Il progetto è rivolto agli alunni di scuola primaria.
Macro - Progetti Triennio 2015/2018

Due sono gli ambiti del sapere che i docenti dell’istituto hanno condiviso di potenziare (attraverso l’autonomia scolastica e l’uso della flessibilità organizzativa) perché ritenuti essenziali all’acquisizione delle competenze di cittadinanza e di sviluppo del pensiero: l’approccio alla conoscenza del Diritto come strumento di garanzia della legalità a tutela delle libertà civili, e l’insegnamento della Filosofia a partire dalla scuola dell’infanzia attraverso il potenziamento delle strutture logiche dei saperi e lo sviluppo delle capacità di riflessione etica

Al riguardo, sono stati elaborati due macro-progetti di durata triennale:

  • La città che noi vogliamo (in collaborazione con il Comune di Perugia e l’associazione culturale “Green Heart”)
  • Essere fra bellezza e verità (nell’ambito del filone progettuale “amica sophia) 

La città che noi vogliamo

Il primo progetto (in rete con altri istituti scolastici del primo ciclo di istruzione del Comune di Perugia) è motivato dalla necessità di promuovere l’educazione alla legalità nelle aule scolastiche attraverso l’orientamento verso il Diritto appunto come strumento di libertà e fondamento di cittadinanza autentica indispensabile alla partecipazione civile di ciascuno.

Essere fra bellezza e verità

L’introduzione della filosofia nelle attività scolastiche del primo ciclo di istruzione è ritenuta una preziosa opportunità per lo sviluppo dei pensieri logico ed etico. Il progetto è stato avviato nel precedente anno scolastico attraverso l’analisi e l’interpretazione a diversi livelli (in base all’età degli studenti) della novella di Oscar Wilde “Il principe felice” sul disvalore dell’apparenza opposto all’autenticità del sentire

L’attività prevede un percorso filosofico interdisciplinare intorno ai concetti fondamentali di verità, bene e bellezza.

La metodologia prevede una lettura-stimolo, la sollecitazione del dialogo da parte dei docenti, il lavoro di gruppo e la discussione in classe, con raccolta degli intervento degli alunni per una successiva analisi da parte dei docenti.

16 I brani proposti saranno tratti dai seguenti testi: ”Il Piccolo Principe” – La “Repubblica di Platone”. Simposio, Fiabe classiche, moderne, popolari, Miti di vari Paesi del Mondo.

L’approccio alla filosofia è inoltre ritenuto importante per l’educazione all’intercultura e alla cittadinanza.

Progetti curricolari ed extracurricolari

L’Istituto organizza le seguenti attività di ampliamento dell’offerta formativa in orario extra-scolastico:

  • Progetto lettura (VI ora) L’attività prevede la lettura di testi per ragazzi messi a disposizione dalla scuola e la realizzazione di un blog per confronti e commenti fra gli studenti della Scuola Secondaria di I grado che partecipano al progetto  (scheda del progetto in allegato).
  • Giornale scolastico (VI ora) Il progetto è rivolto agli studenti della Scuola Secondaria di I grado che hanno costituito una redazione per la pubblicazione di un giornale all’anno sulle attività della scuola. Il Giornalino "#Traibacnhidiscuola" ha  conseguito  il riconoscimento per il "Premio Nazionale Giornalista per 1 Giorno 2017”. (in allegato)
  • Teatro a scuola (VI e VII ora) L’attività è destinata agli alunni della scuola dell'infanzia, primaria e secondaria di I grado e comprende anche la lettura espressiva per la valorizzazione della parola come strumento di comunicazione anche emozionale. Per la scuola del'Infanzia l'attività consiste nel teatro ludico.
  • Conversazioni in lingua inglese (VI ora) L’attività è rivolta agli studenti della scuola primaria e secondaria di I grado e gestita da un docente interno grazie all’organico potenziato (scheda del progetto in allegato)
  • Laboratorio di scrittura creativa (VI ora) E’ finalizzata a migliorare le capacità espressive degli alunni (classi terze, quarte, quinte scuola primaria, prime scuola secondaria di I grado) attraverso tecniche specifiche di narrazione, descrizione, argomentazione e la conoscenza dei diversi codici espressivi del linguaggio verbale. E’ previsto al termine di ogni anno scolastico la presentazione di un testo con l’elaborato degli alunni su temi diversi.
  • Canto corale e propedeutica musicale (orario pomeridiano) Il coro dell’Istituto, denominato “Le Pleiadi”  è rivolto agli alunni della primaria e secondaria di I grado. Nella scuola dell'Infanzia si propongono attività di propedeutica musicale.
  • Corso di arricchimento lessicale e ricerca etimologica (VI ora) L’attività è destinata agli studenti delle classi seconde e terze della scuola secondaria di I grado.
  • Avvio della conoscenza del latino E’ rivolto agli studenti che frequentano la classe terza nella scuola secondaria di I grado (scheda del progetto in allegato).
  • Corsi di recupero di matematica e italiano per gli alunni delle classi quinte della Scuola Primaria e per le classi prime, seconde e terze della Scuola Secondaria di primo grado.
  • Corsi di potenziamento di matematica per gli alunni delle classi  terze della Scuola Secondaria di primo grado.
  • Gruppo sportivo (orario pomeridiano) L’attività rivolta agli alunni della scuola secondaria di I grado (scheda del progetto in allegato).
  • Progetto Carnevale "Una scuola per le mani" progetto triennale proposto e seguito dall'Associazione Carnevale I Rioni di San Sisto che consiste in attività laboratoriali di manipolazione creativa di materiale di riciclo, primo tra tutti la carta, per la realiazzazione del Carretto dell'Istituto. Sono coinvolti tutti gli alunni dell'Istituto (schede dei progetti triennale ed annuale in allegato). 
  • Serate d’autore (orario pomeridiano o serale) La scuola si propone come centro di promozione culturale anche nei confronti delle famiglie dei studenti e sono previsti incontri su grandi autori letterari con lettura e riflessione intorno a celebri brani e poesie. Il progetto prevede tre fasi nell’arco del triennio, dedicate rispettivamente alla poesia epica, ai grandi autori lirici italiani e ai grandi scrittori della letteratura italiana.
  • Incontri su tematiche educative (orario pomeridiano) Il progetto è rivolto ai genitori degli alunni e consiste nella discussione su problemi educativi con l’ausilio di esperti in campo psico-pedagogico e sociologico.

In orario curricolare l'Istituto propone i seguenti Progetti:

  • Il mio quartiere in forma che coinvolge gli alunni della scuola Primaria e Secondaria di primo grado in un percorso di conoscenza del proprio quartiere a partire dall'analisi geometrica e tecnica del tessuto urbano. Il progetto prevede la collaborazione con la Scuola secondaria di I grado della Società "Ce.Se.T" s.n.c. di Città di Castello e di Consul CAD di San Sisto e con la scuola Primaria degli esperti Davide Berti e  Kim Hanji e l'uso di strumentazioni digitali di rilievo geometrico, di disegno 2D e modellazione 3D (scheda del progetto in allegato).
  • Inventa una piazza che vuole avvicinare gli alunni della scuola Secondaria di primo grado all'approccio progettuale. Gli alunni analizzano il significato sociale ed architettonico della piazza, come elemento urbano fondamentale.
  • Progetto DICO rivolto agli alunni della classe 2^C, in cui è prevista un'attività di modellazione e stampa 3D digitale, primo livello, svolta dagli esperti di Consul CAD 
Albo

VEDI TUTTO